• Federica

[BLOGTOUR] "Falce" di Neal Shusterman - Il Thunderhead e IA: cosa sono e come funzionano



Buongiorno lettori!

Oggi torno con un nuovo articolo per parlarvi di "Falce" di Neal Shusterman in uscita il 19 Maggio!

Ringrazio tanto Samantha di Feeling Reading per aver organizzato l'evento e la Oscar Mondadori per avermi fornito il libro in formato digitale.






















Titolo: Falce

Autore: Neal Shusterman

Casa editrice: Oscar Mondadori

Collana: Fantastica

Pagine: 360

Data d'uscita: 19 Maggio 2020

Prezzo: €20,00

Link d'acquisto


Un mondo senza fame, senza guerre, senza povertà, senza malattie. Un mondo senza morte. Un mondo in cui l’umanità è riuscita a sconfiggere i suoi incubi peggiori.

A occuparsi di tutte le necessità della razza umana è il Thunderhead, un’immensa, onnisciente e onnipotente intelligenza artificiale. Il Thunderhead non sbaglia mai, e soprattutto non ha sentimenti, né rimorsi, né rimpianti.

Quello in cui vivono i due adolescenti Citra Terranova e Rowan Damisch è davvero un mondo perfetto. O così appare.

Se nessuno muore più, infatti, tenere la pressione demografica sotto controllo diventa un vincolo ineluttabile. Anche l’efficienza del Thunderhead ha dei limiti e non può provvedere alle esigenze di una popolazione in continua crescita. Per questo ogni anno un certo numero di persone deve essere “spigolato”. In termini meno poetici: ucciso.

Il delicato quanto cruciale incarico è affidato alle cosiddette falci, le uniche a poter decidere quali vite devono finire. Quando la Compagnia delle falci decide di reclutare nuovi membri, il Venerando Maestro Faraday sceglie come apprendisti proprio Citra e Rowan. Schietti, coraggiosi, onesti, i due ragazzi non ne vogliono sapere di diventare degli assassini. E questo fa di loro delle falci potenzialmente perfette.



Oggi parleremo del Thunderhead, ma cos'è sostanzialmente?


Alla fine dell'era dei mortali, in soldoni la nostra, nel 2042 la società doveva pur avere qualcuno o, meglio, un'entità a governarla e avere tutto sotto controllo.

In quell'anno, secondo il diario delle falci della Veneranda Madame Curie, fu l'anno in cui si sconfisse la mortalità e in cui la potenza informatica divenne così fondamentale da dover creare il Thunderhead, dalla memoria infinita e dove poter custodire le informazione su tutto e tutti.


Inizialmente vi era un Cloud, in sostanza la rete digitale mondiale, ma la gente ne era fortemente diffidente: come si poteva pensare di dare così tanto controllo a un'intelligenza artificiale?

Il Cloud si trasformò in Thunderhead, dotato di coscienza che non si impadronì mai del potere, a differenza di quanto si potesse sospettare. Anzi, a differenza dell'inefficiente e vulnerabile sistema fatto di leggi ed esseri umani, il Thunderhead si affermò un'entità incorruttibile, precisa, perfetta. Il sistema onniscente si rivelò, inoltre, fondamentale: vi era una soluzione a tutto come ad esempio evitare ed eliminare gli sprechi alimentari e porre fine alla fame nel mondo o, ancora, come proteggere l'ambiente dall'aumento esponenziale della popolazione.


Questo onnipotente sistema si occupa di provvedere alle esigenze dell'umanità ma rischia di andare in sovraccarico data la sconfitta della mortalità ed è qui che entrano in gioco le "falci" su cui il Thunderhead non ha il permesso di esercitare la propria autorità.

Questo perché il "peso" di togliere una vita umana deve essere portato con coscienza e consapevolezza, cosa di cui non si poteva sapere con certezza che il Thunderhead ne fosse provvisto.

La Compagnia delle falci possiede un cloud separato e distinto dal Thunderhead, ove vengono registrate le immunità che vengono concesse. Le falci, d'altro canto, utilizzano il Thunderhead unicamente come "banca dati": per loro infatti si rivela essere silenzioso, nulla a che vedere con ciò che rappresenta per il resto della popolazione.


Il Thunderhead si occupa, inoltre, di "pizzicare" i malviventi e di rimandarli dagli ufficiali di pace da cui si sarebbero beccati una lavata di capo o, nel caso di recidivi, una dose via endovena di naniti d'urto per dissuaderli a violare nuovamente la legge.


Viene nominato innumerevoli volte nel romanzo data la sua importanza, ma in un preciso momento si rivela essere, come è nella sua natura, un ottimo spunto per capire come procedere.


Questo lo lascio, come sempre, scoprire a voi!




Di seguito vi lascio il calendario con le prossime tappe.




Alla prossima lettura,

Federica.



0 visualizzazioni

©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now