• Federica

[RECENSIONE] "Kaguya-sama: Love is war" n.1 di Aka Akasaka

Buongiorno lettori!

Oggi vi porterò con me alla scoperta di questo manga edito Star Comics che ringrazio tantissimo per avermi inviato la copia cartacea in omaggio.

Vi ricordo, inoltre, che il secondo volume è uscito in contemporanea con il primo il 9 Settembre!


Titolo: Kaguya-sama: Love is war

Volume: Primo

Autore: Aka Akasaka

Editore: Star Comics

Pagine: 212

Stampa: col - b/n

Dimensione: 13x18

Prezzo: €5,90












Tra i corridoi dell’Istituto Shuchiin, che accoglie solamente gli studenti più brillanti destinati a un futuro di successo, avviene l’incontro tra Kaguya Shinomiya e Miyuki Shirogane, rispettivamente vicepresidente e presidente del consiglio studentesco. In linea teorica i due sono  attratti l’uno dall’altra, ma... è già passato metà anno e ancora non è successo nulla! Entrambi molto orgogliosi e convinti che "in amore perde chi si dichiara", fanno di tutto pur di non essere onesti con se stessi, cercando piuttosto in tutti i modi di spingere la controparte a dichiararsi. Schierate le forze in campo, si alza il sipario su una commedia romantica che è una vera e propria guerra d’intelligenza!


La prima cosa che ho notato all'arrivo del pacchetto è stata la flessibilità del volume: è un piacere sfogliarlo, non bisogna cercare di sbirciare tra le fessure della rilegatura perché essendo molto morbido il volume permette un'ottima lettura.

Cosa che trovo fondamentale è, con mio sommo piacere, il fatto che le pagine non mi abbiano macchiato le dita.

E' presente una sovraccoperta.

La traduzione l'ho trovata seriamente ben fatta, per me Star Comics ci propone un titolo con un'ottima qualità prezzo.


Kaguya-sama: Love is war è una splendida commedia romantica, dove prevale un po' più il lato umoristico dell'opera rispetto a quello sentimentale, parte da una semplice ma fondamentale premessa: in amore, come in guerra, ci sono i vincitori, ossia chi domina, e i vinti, ossia chi tra i due subisce; da qui possiamo anche constatare come chi si dichiara è colui (o colei) che avrà una vita da schiavo, incapace di controllare i propri sentimenti e lasciandosi sopraffare da quest'ultimi.


Abbiamo, quindi, i nostri due protagonisti: Miyuki Shirogane, brillante presidente del consiglio studentesco e presentato come studente modello, e Kaguya Shinomiya, vicepresidentessa intelligentissima proveniente da una famiglia ricchissima.


L'aura di superiorità viene subito sfatata dall'autore che mostrerà ai lettori come i due giovani siano pronti a mettere in atto qualsiasi tipo di strategia pur di far capitolare l'altro e ricevere così una dichiarazione.

Da qui potrete capire che si susseguiranno tavole tanto geniali quanto folli, di un umorismo che trascina il lettore sin dalle prime pagine tra marchingegni e strategie.


Tra i due personaggi se ne insinua un terzo: la segretaria Chika Fujiwara, all'apparenza ingenua e spontanea, che rappresenta l’elemento del caos, di cui nemmeno due menti brillanti come quelli di Shirogane e Shinomiya riescono a capirne le azioni, e soprattutto alterando i loro piano.


La caratterizzazione dei personaggi, come potrete aver capito è geniale, ben fatta e concreta; risulta essere, infatti, un punto di forza imprescindibile a cui l'autore affianca una comicità spiccata capace di far ridere chiunque legga il titolo.

Una caratterizzazione così bella viene, però, affiancata anche a un punto debole dell'autore: i disegni. Infatti li ho trovati un po' poco definiti, in alcune tavole ha preferito fare un focus in primo piano piuttosto che dedicarsi ad alcuni elementi di sfondo.


Di quest'opera vi è una trasposizione anime, attualmente sono state trasmesse due stagioni ed è inedito in Italia.


Consiglio quest'opera se volete farvi qualche risata con dei personaggi ben fatti e simpatici.


Il mio voto è:


Alla prossima lettura,

Federica.



©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now