• Federica

[RECENSIONE] "Kota il cane che vive con noi" di Takashi Murakami

Buonasera lettori.

Oggi voglio parlarvi di un titolo che mi è entrato nel cuore: sto parlando proprio di "Kota - Il cane che vive con noi" di Takashi Murakami edito in Italia da J-Pop Manga, che ringrazio di cuore per avermi omaggiata del volume.



Titolo: Kota - il cane che vive con noi

Autore: Takashi Murakami

Casa editrice: J-Pop Manga

Pagine: 230

Prezzo: €12,00

Formato: 15x21

Data di uscita: 15 Luglio 2020













La dolce storia di Kota, il vivace cagnolino di famiglia del fumettista Takashi Murakami ("Il cane che guarda le stelle"), in questo manga autobiografico che dipinge situazioni familiari a tutti coloro che hanno accolto un animale nella propria vita. Con tutto il divertimento, la gioia (e le scocciature) che ciò comporta.


Se c'è un volume che mi ha colpita moltissimo negli ultimi periodi è proprio "Il cane che guarda le stelle", anche questo volume unico del sensei Takashi Murakami. Mi ha letteralmente straziato il cuore, tanto da leggerlo tutto d'un fiato con il mio westie Derek stretto al petto.


"Kota il cane che vive con voi" è un volume unico molto leggero, simpatico. una coccola per il cuore.

In formato 15x21 con le pagine flessibili e maneggevoli, non presenta pagine a colori ma non ne sentirete la mancanza. Le tavole sono così espressive e così ben realizzate che è un piacere leggere questo volume.


Kota risulta essere il protagonista indiscusso di questa storia autobiografica: uno shiba inu dolce e allegro che riesce a sciogliere il cuore di chiunque con la sua tenerezza e il suo essere coccoloso.

Con un olfatto sopraffino e l'amore per la pulizia, darà vita a tavole esilaranti e scenari divertentissimi conditi con la goffagine che lo contraddistingue. La dolcezza e l'essere bonario di Kota colpisce dritto al cuore dei lettori, entrando e facendo irrimediabilmente breccia.


Come accennato è una storia autobiografica: infatti Murakami racconta di questo pelosetto tutto nero e bianco che cambia radicalmente la sua vita e quella dell'intera famiglia, sconvolgendone gli equilibri e diventando parte integrante della famiglia.


Ho rivisto tanto del mio Derek in questo volume, me ne sono completamente innamorata. Tratta con semplicità e umorismo cosa significa accogliere un nuovo cucciolo in casa, quante attenzioni e quanto amore richiede, il tutto condito con un umorismo ben pensato e piazzato. Perché sì, sebbene sia una storia autobiografica, viene facile immedesimarsi ed entrare a piè pari in questa storia.




Il tratto l'ho trovato sopraffino, pulito e chiaro, capace di descrivere alla perfezione l'allegria e la gioia di un piccolo Kota scodinzolante; sicuramente il salto di qualità rispetto ai precedenti due volumi "Il cane che guarda le stelle" e "Il cane che guarda le stelle - I racconti" è ben visibile e apprezzato. 


Sicuramente è un volume che consiglio caldamente, specie se volete farvi una coccola al cuore.


Il mio voto per questo volume è:


Il mio voto non poteva che essere 5/5!


Alla prossima lettura,

Federica.




0 visualizzazioni

©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now