• Federica

[RECENSIONE] "Sado Lesbo Rock" di Filippo Pace

Aggiornato il: mar 10

Buonasera lettori!

Oggi vi vorrei far conoscere, tramite la mia recensione, questo titolo thriller/noir che ho apprezzato particolarmente.






















Titolo: Sado Lesbo Rock

Autore: Filippo Pace

Data di uscita: 18 Luglio 2019

Prezzo: versione cartacea €16,00 ebook €4,99

Editore: Bibliotheka

Lunghezza del libro: 142 pagine

Genere: Thriller/Suspense/Noir



Sinossi:


Una cupa favola fetish, un'allucinazione grondante sesso e violenza in cui i personaggi sono fantasmi alla ricerca dell'innocenza. Lo chiamano lo Scorpione. E un killer al servizio di un'organizzazione che fa capo ad Occhi d'angelo, misterioso burattinaio che nessuno conosce. E sempre stato fedele, ma non appena esegue l'ordine di uccidere Kristine Helleguer, lottatrice al soldo dello stesso capo, da cacciatore si trasforma in preda, inseguito dalla polizia e dai suoi stessi compagni. Chi lo vuole morto? Perché? Segue le indagini l'inquieto vicecommissario Vitale, che si inoltra nel mondo perverso del catfighting e scopre che nomi illustri sono coinvolti. Fra locali di burlesque e luna park, teatri in rovina e camere d'albergo di periferia si svolge la caccia spietata fra Vitale e lo Scorpione, mentre sfilano figure femminili perse nella frenesia dell'eros o nel buio di solitudini profonde.



Commento:


Come anticipato, il titolo potrebbe far storcere il naso a più di un lettore: mai nulla fu più errato!

Questo romanzo è stato capace di tenermi incollata alle pagine, tra intrighi e domande che diverranno chiare solo ed unicamente al termine del libro.


Il romanzo si apre con un'esecuzione per mano dello Scorpione, uomo appartenente a una setta, di Kristine durante un incontro di Catfighting, il cui mandante si rivela essere "Occhi d'angelo".

Ogni piccola pedina mossa da Occhi d'angelo ha il nome di un predatore: già nelle prime pagine incontriamo lo Scorpione, o Kristine la Mantide.

Vi è un susseguirsi di omicidi tutti uniti da un solo segno distintivo: una cicatrice sulla caviglia, ed è proprio da qui che il vice commissario Vitale fa partire le sue indagini.

Chi è Occhi d'angelo? Ma, soprattutto, perché le sue pedine piano piano vanno una contro l'altra?


Lo stile narrativo di Pace si è dimostrato fluido e dinamico, così tanto da permettere al lettore di leggere il titolo tutto d'un fiato con una trama che si intreccia e si snoda alla perfezione.

Da un titolo thriller solitamente ci si aspetta l'enigma da dover risolvere, che lasci con il dubbio fino alla fine e Pace non ha deluso queste aspettative ponendo lealtà e tradimento a confronto.


Sicuramente consiglio il titolo a chi cerca un buon thriller, intenso e senza troppi fronzoli, capace di lasciare il lettore incollato alle pagine.


Il mio voto è:


Questo titolo si merita a occhi chiusi quattro stelle.

Sotto vi lascio la scheda dell'autore.

Saluti,

Federica.



Autore:

Lo scrittore Filippo Pace è nato a Sassari nel 1977, attualmente vive e lavora a Olbia.

Insegnante di lettere, è Dottore di Ricerca in Letteratura e Filologia italiana, studioso del romanzo italiano del Novecento, ha scritto numerosi saggi sulla nostra lingua mentre era ricercatore all’università.

Tra i suoi scritti ricordiamo la favola distopica “La ballata della regina senza testa”, il romanzo noir “C’era una volta la Rivoluzione”, “Il romanzo esistenzialista del Secondo Novecento italiano”. Nel 2019 ha pubblicato per Bibliotheka Edizioni il romanzo acid noir “Sado Lesbo Rock”, attualmente in promozione.

Nei suoi scritti traspare tutta la passione per la lingua italiana. Le sue opere sono accattivanti soprattutto per l’uso proprio e puntuale delle parole più ricercate, delle parafrasi più acute. I suoi testi, oltre a fornire trame curiose e interessanti, sono dei riuscitissimi esercizi di stile della lingua italiana, nella forma più positiva della sua accezione.

Lo scrittore coltiva anche numerose attività e interessi. È appassionato di musica rock. E si diletta con il suono della chitarra elettrica e acustica.

0 visualizzazioni

©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now