• Federica

[RECENSIONE] "Shades of Magic- Il Principe d'acciaio" di V.E. Schwab


Buon pomeriggio, lettori!

Oggi ho il piacere di parlarvi di questa graphic novel nata dalla penna di V.E. Schwab. In Italia è edita da Mondadori per la collana Oscar Ink e vi ricordo che il secondo volume sarà disponibile in tutte le librerie a partire dal 24 Novembre!


Ringrazio le organizzatrici per l'evento e Mondadori Oscar per avermi dato la possibilità di leggere il titolo.

Titolo: Il principe d'acciaio

Serie: Shades of magic

Autore: V.E. Schwab

Casa editrice: Mondadori

Collana: Oscar Ink

Pagine: 128

Data d'uscita: 3 Novembre 2020

Prezzo: €20,00

ISBN: 978-8804723592













L’acclamato fenomeno fantasy Shades of Magic diventa un graphic novel con questo emozionante prequel.

In un mondo illuminato dalle lampade a gas e popolato da maghi che viaggiano tra dimensioni parallele, il principe della Londra Rossa deve abbandonare la protezione della corte reale, fronteggiando qualcosa di peggio dell’esilio.


Quando ho deciso di leggere questo titolo non sapevo proprio cosa aspettarmi: le uniche informazioni che mi son fatta bastare è la firma di V.E. Schwab e la breve trama...

E' stata una scommessa con me stessa, non avvezza a questo genere di fumetti, specie prediligendo il tratto più orientale e il genere più romantico; ne sono rimasta soddisfatta? Scopriamolo insieme...


L'edizione presenta una dimensione di 17,8x26,7, con copertina rigida e pagine completamente a colori.



La graphic novel si apre con il nostro protagonista Maxime Maresh, principe di Londra, convocato da suo padre che, dopo un'accesa discussione, gli ordina di recarsi a Verose, città portuale, per una missione; Maxime dovrà consegnare un sigillo a un capitano chiamato Haskel e dovrà rimanere lì finché suo padre non gli concederà di tornare a casa.

Inizia così l'avventura di Maxime.


Ciò che accade in questo volume è antecedente alla trilogia principale (composta da Magic, Legend e Dark) e sicuramente vengono gettate le basi per un'ottima storia; la curiosità che mi ha lasciato alla fine mi spinge a voler sapere cosa accade nel secondo volume.

Indubbiamente i disegni e la storia che ci vengono proposti sono validi e accattivanti, le tavole sono realizzate in maniera scrupolosa e ben fatte e si nota già solo dalle primissime pagine e dalla stessa copertina.

Il gusto personale da lettrice, però, mi ha portato a non impazzire per "Il principe d'acciaio": sono avvezza a titoli con disegni dal tratto più delicato e orientale e, forse, ho trovato un po' pasticciati i disegni raffiguranti le scene d'azione... Ma, ripeto, è un gusto puramente personale, le tavole sono oggettivamente validissime.


Ho apprezzato molto la presenza, al termine della storia, di un'interessantissima intervista a Victoria Schwab, un piccolo artbook con i personaggi principali e una loro breve descrizione ma, soprattutto, la sceneggiatura del volume stesso! Cioè, una vera e propria meraviglia.



E' un volume che mi sento di consigliare sia a chi ha letto la trilogia principale e sia a chi si vuole approcciare per la prima volta a una graphic novel; in quest'ultimo caso, però, devo raccomandarmi, nel momento in cui si decide di leggere in digitale invece che in cartaceo, di utilizzare un tablet così da poter seguire la storia attraverso le tavole a colori.


Di seguito vi lascio il calendario dell'evento con i nomi dei vari blog partecipanti.




©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now