• Federica

[RECENSIONE] Siblings Edition di Mackenzi Lee


Buon pomeriggio lettori!

Oggi termina, dopo un bellissimo percorso, questo evento dedicato ai due titoli proposti dalla Oscar Mondadori in una versione siblings.

Il mio articolo su Felicity lo trovate QUI


Un grandissimo grazie alla casa editrice Mondadori per aver dato la possibilità a me e Michela de La stanza dei libri di organizzare questo evento. Un grande grazie va anche alla mia socia che asseconda sempre le mie idee.

Titolo: Guida ai Vizi e alle Virtù per Giovani Gentiluomini / Guida ai Pizzi e alla Pirateria per Giovani Gentildonne

Autrice: Mackenzi Lee

Casa Editrice: Mondadori

Collana: Oscar Fantastica

Pagine: 864

Prezzo: €28,00

Data di uscita: 29 Settembre 2020











Guida ai Vizi e alle Virtù per Giovani Gentiluomini

Henry “Monty” Montague è nato per essere un gentiluomo, ma né i collegi più esclusivi d’Inghilterra né la disapprovazione del padre sono riusciti a imbrigliare le sue passioni: il gioco, il buon vino, e l’amore di una donna. O di un uomo. Monty si è infatti innamorato perdutamente del suo migliore amico, Percy, con il quale parte per il Grand Tour: un ultimo anno di fuga e di follie edonistiche prima di assumersi le sue responsabilità di lord. Ma un’incauta decisione trasformerà quel viaggio in una caccia all’uomo attraverso l’Europa, mettendo in discussione tutto il mondo di Monty.

Guida ai Pizzi e alla Pirateria per Giovani Gentildonne

Felicity Montague ha due obiettivi nella vita: evitare il matrimonio con Callum Doyle e iscriversi alla facoltà di medicina, riservata agli uomini. Una speranza però c’è: l’eccentrico dottor Alexander Platt sta cercando assistenti. Felicity dovrebbe recarsi da lui in Germania, ma non ha i soldi per il viaggio. Fortunatamente una donna misteriosa si offre di pagarglielo, purché la porti con sé travestita da sua cameriera. Quali sono i veri motivi di tanta insolita generosità?

Inghilterra. XVIII secolo.

Henry "Monty" Montague è un giovane e nobile ragazzo che deve presto imparare ad essere un gentiluomo e prendere le redini finanziare della propria famiglia; sregolatezza, eccessi, storie di una notte e gioco d'azzardo fanno da padroni a questo giovane rampollo segretamente infatuato del suo migliore amico Percy.

Il Gran Tour d'Europa, viaggio dalla durata di un anno che i nobili si concedevano dopo la fine della scuola e prima di entrare nel mondo del lavoro, è la sua occasione non solo per scoprire se stesso, ma per trovare il coraggio per dichiararsi a Percy e superare il timore di un rifiuto.


Felicity Montague è pronta a tutto per studiare medicina, però le ostacolano il cammino le scuole di formazione visto che accettavano solo studenti di sesso maschile. Quando le si para davanti l'opportunità di seguire la sua vocazione e di lavorare con la persona per cui prova più stima al mondo, Felicity non esita ad afferrarla, se non fosse che, ovviamente, vi saranno numerosi intoppi e un viaggio straordinario con una sua vecchia amica piratessa.


Come per Loki trovo impossibile non riconoscere la bravura della Lee: la sua penna è scorrevole e accattivante, credetemi se vi dico che alzare gli occhi dalle pagine è impossibile se non al termine di questa siblings che racchiude i due romanzi sui Montague.


I personaggi sono magistralmente caratterizzati, empatizzare con Monty e Felicity è stato naturale, il vedere la loro crescita pagina dopo pagina, trovando due personaggi cresciuti tantissimo a fine romanzo, mi ha riempito il cuore di gioia.

Se da una parte troviamo un Monty indeciso, impulsivo, quasi sfrontato, dall'altro abbiamo Felicity, che sa cosa vuole dalla vita e sa anche che sarebbe disposta a tutto pur di diventare medico... Per questo motivo vi assicuro che la loro evoluzione sarà palese e ben apprezzata.

Percy, poi, lo adoro. E' introverso, in constante lotta in un mondo che vede un problema nell'avere il colore della pelle diverso, ed è la palese metà della mela di Monty. La loro storia mi ha emozionata, l'ho vista crescere capitolo dopo capitolo e diciamocelo chiaramente... ho fangirlato prepotentemente.


Adoro come la Lee riesca a trattare temi LGBTQIA+ e razzismo con una delicatezza e dolcezza impressionanti, non ho trovato nulla fuori posto o di sgarbato. A tal proposito vi consiglio di recuperarvi le tappe di La stanza dei libri e Appunti di Zelda, che hanno trattato di questi temi rispettivamente per il romanzo dedicato a Felicity e a quello su Monty. Inserire questi argomenti in un contesto storico così difficile, in cui, ad esempio, l'omosessualità era considerata illegale e punibile severamente.


Ho provato un senso di leggerezza leggendo questi due romanzi, ho riso proprio tanto di cuore. Fatevi un favore e leggete questa piccola chicca.


Ma, soprattutto, ho bisogno di leggere The Nobleman's Guide to Scandal and Shipwrecks che sarà pubblicato in America nel 2021!


Il mio voto è:



Come sempre vi lascio di seguito il calendario con i blog partecipanti, vi consiglio caldamente di leggere cosa ne pensano di questo titolo.




62 visualizzazioni

©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now