• Federica

[RECENSIONE] "The Ones - La profezia dei prescelti" di Veronica Roth


Buon pomeriggio lettori! Non vedevo l'ora di potervi parlare di questa nuova chicca di Veronica Roth, autrice di Divergent, pubblicata in Italia da Mondadori, che ringrazio per avermi permesso di leggerlo. Un altro grandissimo grazie va a Miriam di Me and Books per aver organizzato l'evento e avermi scelta.

Ma iniziamo subito!


Titolo: The Ones. La profezia dei prescelti.

Autrice: Veronica Roth

Casa Editrice: Mondadori

Data d'uscita: 21 Luglio 2020

Pagine: 396

Prezzo: €19,90















Fin dalla sua prima comparsa, l'Oscuro non ha fatto che generare panico e caos. Entità malefica incredibilmente potente, ha provocato eventi catastrofici capaci di radere al suolo città intere e spezzare migliaia di vite innocenti. Gli unici in grado di sconfiggerlo, a quanto scritto in una profezia, potrebbero essere cinque ragazzini, Sloane, Matt, Ines, Esther e Albie, i Prescelti. Prelevati dalle loro case da un'agenzia governativa, vengono sottoposti a un training durissimo in cui viene insegnato loro l'uso della magia, indispensabile per affrontare la missione che li attende. La lotta con l'Oscuro prosegue per anni, ma alla fine ne escono vincitori. Tutto il mondo a questo punto può tornare piano piano alla normalità... tutti tranne loro, soprattutto Sloane, che più dei compagni fatica a rimettersi in sesto. I segreti che nasconde non solo la tengono agganciata al passato ma la allontanano inevitabilmente dalle sole quattro persone al mondo in grado di capirla. Subito dopo la celebrazione del decimo anniversario della gloriosa vittoria sull'Oscuro che vede ancora una volta riuniti i cinque Prescelti, accade l'impensabile: uno di loro muore. E quando i restanti quattro si riuniscono per celebrarne il funerale, fanno una tremenda scoperta: hanno commesso il grave errore di sottovalutare l'Oscuro. Il suo obiettivo finale, infatti, è sempre stato molto più grande di quanto loro, il governo e persino la profezia avessero previsto, e questa volta resistergli potrebbe costare a Sloane e ai suoi compagni molto più di ciò che hanno ancora da dare...


I cinque prescelti, Sloane, Matt, Ines, Esther e Albie, prelevati dalle loro case da ragazzini da un'agenzia e allenati duramente imparando le Arti Magiche, sono riusciti a sconfiggere l'Oscuro. E ora?

La battaglia, si sa, lascia delle ferite indelebili in coloro che l'hanno combattuta, ma tra tutti quella che è rimasta segnata è Sloane, che si rivela essere affetta da stress post-traumatico.

Ma, subito dopo i festeggiamenti del decimo anno dalla sconfitta dell'Oscuro, uno dei cinque prescelti, ritrovatisi per l'evento, viene trovato morto.

E' proprio in questo momento che ci si rende conto di quanto, forse, siano stati sottovalutati l'Oscuro e il suo piano.


Ammetto che questo è stato il primo approccio avuto con l'autrice, famosissima per la Divergent Series, di cui voglio recuperare la trilogia già da un po'.

Le aspettative non sono state deluse e il romanzo mi è piaciuto molto, ma analizziamone i particolari...


Ambientato a Chicago ai giorni nostri, la Roth ci propone un urban fantasy che presenta, secondo me, qualche leggera sfumatura di young adult, che sicuramente arricchisce la lettura. Sebbene inizialmente il world building non mi sia sembrato accattivante, pagina dopo pagina mi sono lasciata trascinare all'interno di questa storia nata dalla penna della Roth.


Narrato in terza persona, inoltre, permette una visione più completa degli avvenimenti e una buona caratterizzazione dei personaggi, sebbene sia un po' più incentrata sulla figura di Sloane... forse avrei preferito che un po' tutti i prescelti fossero "allo stesso livello".


A proposito di Sloane Andrews a me è piaciuta molto come personaggio: si presenta subito letteralmente traumatizzata dal suo passato, come anticipato infatti soffre di stress post-traumatico, gli incubi la perseguitano e il suo passato non accenna a sparire essendo ormai icona, insieme agli altri prescelti della profezia, per aver sconfitto l'Oscuro.

Ha una relazione con Matt, prescelto esattamente come lei, i cui strascichi del passato non permettono che la relazione decolli come ci si aspetta, sebbene si presenta essere molto consolidata.


Ho apprezzato tantissimo come l'autrice abbia scelto di inserire alcune pagine di giornale e documenti per permettere al lettore di entrare ancor di più a piè pari nella storia.

E' noto, inoltre, come i diritti cinematografici siano stati già acquisiti: ebbene sì, vedremo questa serie sul grande schermo!

Se vi piace il fantasy e il dispotico è sicuramente il romanzo che fa per voi.


Il mio voto per questo romanzo è:




Vi consiglio di dare un'occhiata alle recensioni degli altri blog partecipanti per sapere cosa ne pensano, vi lascio di seguito il calendario:


Alla prossima lettura,

Federica.



0 visualizzazioni

©2019 di InfermieraNerd. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now